SHARE

 

Se ne parla da tanto, ma il recente Google I/O 2012 ha dato qualche elemento in più e soprattutto sembra che qualcosa si muovi seriamente anche con la pagina di lancio del prodotto Google Now.

 

Dopo Google Search (che ormai ha raggiunti livelli di ricerca e riconoscimento vocali ottimi) avversario del famoso Siri della Apple, Google Now aggiunge una importante novità: non devi più chiedere, Google Now anticipa le tue domande. Può sembrare difficile, ma se ci pensate bene Google sa molte cose su di voi. Sa dove vivete, dove lavorate, la strada che fate giornalemente per arrivare in ufficio. Conosce i vostri gusti per quanto riguarda vestiti, cibo e sport. Ma conosce anche i vostri amici, i vostri appuntamenti, etc. Allora basta veramente poco.