novità

il 2013 visto dalle rete

2013-visto-dalla-rete

Si avvicina il Natale e tra i video virali e le cartoline di auguri, non possono mancare anche i riassunti del 2013 dei social network.

Non è solo un post o un video virale, è molto più. Ci permette di rivedere e rivivere i momenti più salienti del 2013 e perchè no, anche di rifletterci su. Infatti, se andiamo un attimo più in profondità è evidente che questi riassunti rispecchiano la nostra società, i nostri costumi e le nostre abitudini.

Gli input per ragionare sono tanti. Si parte dal riassunto di Facebook, twitter, youtube, ma solo guardando altre ricerche possiamo avere una visione d’insieme: ad esempio le statistiche di google trends.

Ma iniziamo con calma.

Youtube e google

Il video realizzato da google costruito con le statistiche di ricerca, Zeitgeist 2013, ci mostra i momenti più importanti intervallati, come di consueto, da richiamo ai video più virali.

stesso obiettivo ma con una strategia diversa il video rewind 2013 di youtube

 TWitTER

In maniera più analitica possiamo leggere il post del blog di twitter che riassume gli eventi che hanno generato più tweet al secondo in Italia.

  1. Papa Francesco in visita a Rio de Janeiro (24 Luglio)
  2.  L’astronauta italiano dell’Esa Luca Parmitano torna a casa (10 Novembre)
  3. Comizio a Roma per sostegno di Silvio Berlusconi (4 Agosto)
  4. L’esercito egiziano interviene con la forza per la mobilitazione di protesta animata dai Fratelli Musulmani e dai sostenitori dell’ex presidente Mohammed Morsi (14 Agosto)
  5. Caso Ruby e tzunami tour di Beppe Grillo per M5S (16 gennaio)
  6. Miss Italia dalla Rai a La 7 (27 ottobre)
  7. Partita Juventus- Milan (6 ottobre)
  8. Istanbul. Il Primo Ministro turco Recep Tayyp Erdogan intima lo sgombero ai manifestanti che in segno di protesta occupano Gezi Park e piazza Taksim (15 giuno)
  9. Il nuovo Papa della Chiesa cattolica è Jorge Mario Bergoglio (13 Marzo)
  10. prima partita della FIFA Confederation’s Cup 2013 (16 Giugno)

Oltre ai tweet al secondo, un’altra metrica importante è il numero di retweet. Qui è evidente quanto la piattaforma sia giovane. Il tweet 2013 più retweetato è quello dell’attrice Lea Michele (@msleamichele) per ringraziare i proprio fans del supporto ricevuto per la perdita del compagno Cory Monteith. Subito dopo si parla degli One Direction (@OneDirection) con due tweet.

In sintesi mentre per gli avvenimenti in “tempo reale” si parla di politica, calcio, religione i temi più discussi e retweetati fanno parte del mondo entertainment.

Se volete maggiori dettagli visitate la versione navigabile del 2013 secondo twitter 

FACEBOOK

Anche Facebook, tramite facebook stories, pubblica un video con la sua versione del 2013 (Facebook Stories 2013 a year in review).

Ma anche qui, oltre al video, abbiamo molti dati. Cominciamo con analizzare quali sono gli avvenimenti più condivisi. Si condivide più volentieri l’inizio di una storia, o la sua fine. La scomparsa di una persona cara o l’arrivo di una?  Semplice, al primo posto gli avvenimenti relazionali, poi viaggi e traslochi.

avvenimenti facebook 2013

 

Ma la domanda che ci poniamo più di tutti è: nel 2013 di cosa si è parlato di più su facebook? quale è stato l’argomento più trattato su facebook? Al top abbiamo Papa Francesco, ma troviamo anche Margaret Thatcher (5 posto) e Nelson Mandela (10 posto). Da notare il “fenomeno” Royal Baby al terzo posto.

argomenit più discussi su facebook 2013

 

Ed in Italia? abbiamo gli stessi argomenti? quali sono gli argomenti e topics più discussi su facebook nel 2013? Come vediamo il risultato è molto differente. Non solo Papa Francesco non è al primo posto, ma proprio non compare tra i primi dieci. A differenza è presente Papa Benedetto (10 posto). Unico argomento in comune “Royal baby” (4 posto) ed anche unico argomento fuori confine. Come dire, gli italiani parlano su facebook solo degli avvenimenti in Italia e che ci riguardano da vicino. A me questa evidenza fa riflettere, è un problema di lingua o cultura?

argomenti più discussi in italia su facebook

 

Volete avere la vostra versione del vostro 2013 secondo Facebook, facile andate su http://www.facebook.com/yearinreview

GOOGLE TRENDS – ZEITGEIST

Come ultima analisi, facciamo un giro su google trends e proviamo a fare qualche query comparativa. In particolare confrontiamo, nel 2013, la frequenza di alcuni parole di ricerca su Google: Sivlio Berlusconi, Beppe Grillo, Enrico Letta, Nelson Mandela.

Salta subito all’occhio il picco di Beppe Grillo in vicinanza delle elezioni politiche, i picchi di Berlusconi in concomitanza con le decisioni giuridiche e la morte di Mandela. La voce di Enrico Letta invece rimane abbastanza piatta durante tutto l’anno.

berlusconi letta grillo a confronto su google

 

Altro confronto più recente, atto solo a verificare l’impatto su google di due avvenimenti dello stesso tipo anche se tra loro molto diversi è il confronto tra la ricerca dell’attore Paul Walker ed il presidente Nelson Mandela. Oltre al valore assoluto è importante vedere anche la mappa dei paesi più impattati dalla ricerca.

mandela walker google

 

 

mappa ricerca google mandela walker

 

Numericamente, e geograficamente, la morte dell’attore di Paul Walker ha avuto una risonanza maggiore. I dati sono parziali ed i fenomeni molto differenti tra loro, ad esempio avrà influito sicuramente la modalità e la curiosità nella ricerca dei dettagli dell’incidente automobilistico, comunque sia questo paragone a me fa riflettere.

Ciao, due grandi passioni: Tecnologia e Comunicazione. Blogger ma non solo. Scrivo, leggo e condivido le mie idee e passioni.