SHARE
logo brazil 2014

La Interactive Advertising Bureau (Iab) pubblica uno studio, a livello mondiale, sulle modalità per seguire questo grande evento dei mondiali di calcio 2014 in Brasile. Ovviamente sarà il mondiale di calcio più social rispetto a tutti gli altri e confermerà i risultati di crescita nell’utilizzo degli smartphone, tablet ed internet.

Prima di vedere i risultati, vediamo molto brevemente come è stato fatto lo studio. Vi prometto che non vi faccio perdere troppo tempo, se non vi interessa andate tre righe in basso.

Lo studio è stato fatto ponendo 20 domande a 500 utenti di 11 paesi differenti (Australia, Brasile, Cina, Colombia, Francia, Irlanda, Italia, Giappone, Messico, Inghilterra e Stati Uniti). Il campione è formato dal 60% di genere maschile e del 65% di under 35.

I risultati più rappresentativi sono stati riportati dalla stessa Iab in una infografica. In sintesi:

La TV è sempre lo strumento preferito ma si ferma “solo” al 63% mentre il 48% dichiara che seguirà i mondiali dallo smartphone ed il 32% sul desktop. Il dato è a livello mondiale, quindi non è inficiato dal fuso orario.

Il dato più significativo, ma è una conferma, è il forte utilizzo di un secondo schermo. Il 35% dichiara che userà il secondo schermo mentre guarda la partita in TV, in particolare il 20% lo userà per guardare una seconda partita.

Ma che succederà quando vedremo un goal, o un rigore?  Non assisteremo più alle scene fantozziane in cui si esce dalla finestra in canottiera ad urlare o suonare la trombetta; quello che vedremo sarà uno scatenarsi di chat, tweet, share e più in generali click. Il 90% dichiara che condividerà l’esperienza sui social media. L’italia ha una media un po’ più bassa (87%).

Ecco sarà il mondiale dei click!

Ma questi click dove andranno e a cosa serviranno? il 45% dichiara che userà Facebook per la condivisione dei contenuti, il 28% userà WhatsApp. A seguire, con il 27% gli SMS (mah), poi con il 25% Twitter mentre tutti gli altri social media insieme raggiungono il 20%. In fondo alla lista, il 18%, userò come strumento di condivisione la sempre verde email.

brasile 2014 social

 

Riassumendo, sarà un mondiale:

  • con un forte utilizzo di videostreaming (solo il 63% utilizzerà la TV)
  • con un utilizzo importante del secondo schermo (smartphone e tablet)
  • con una forte ricerca di informazioni e contenuti (se volete un elenco di account e hashtag da seguire leggete l’articolo di Franz Russo)
  • con una forte condivisione di contenuti sui social media

Quindi prepariamoci ad essere invasi dalla timeline di Facebook alle lista di WhatsApp dai mondiali di calcio Brazil 2014.

Vi lascio con una informazione che sa quasi di vintage. I mondiali di calcio, sono i mondiali di calcio ed in compagnia si vedono meglio…. Quindi non solo amici virtuali ma anche il social 1.0: il 34% della popolazione dello studio dichiara che guarderà il mondiale a casa di amici o parenti.

brazil 2014 tv

 

 

Ora che vi ho detto tutto, vi posso lasciare alla lettura della infografica. Per i dettagli potete scaricare il documento completo al seguente link iab.

 

Voi cosa ne pensate? Quale sarà l’uso che ne farete voi? Quanto sarà social il vostro mondiale?

 

brazil 2014

fonte: link studio, link sito IAB